Verdicchio Riserva Castelli di Jesi Classico

La Vita…Quantità di solfitiScopri di più

Uno dei pochi vini bianchi capaci di invecchiare con calma e rendere un piacere infinito nel profumo e nel gusto

 

Nasce

In vigneti coltivati come un giardino, tra le morbide colline di Staffolo, in un’area privilegiata ed esclusiva: l’unica in cui il Verdicchio può denominarsi “Classico”.

 

Cresce
Le uve diraspate in modo soffice, la fermentazione in acciaio e poi 8 mesi di riposo in acciaio e 8 mesi in bottiglia.

 

Si Libera
Con profumi intensi, eleganti, complessi ed imponenti, avvolgente ed armonico al palato, con un finale persistente

almeno -40% della quantità consentita dalla legge

 

Cantina Fulvia Tombolini
Annata 2013
Capacità 0,75 lt
Gradazione alcolica 14,0% vol
La zona di produzione Staffolo (AN)
Vitigni Verdicchio
Descrizione vigneto Esposizione sud-est; colline di media altezza 400m s.l.m. con terreno prevalentemente argilloso. La lotta alle erbe infestanti è gestita solo con sfalci e lavorazioni del terreno
Allevamento e potatura Allevate a guyot monolaterale con densità di 3.600 ceppi/ha. La fertilizzazione è curata solo con prodotti di matrice organica
Commento La famiglia Tombolini, che dal 1921 produce Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico, conosce bene quanto sia longevo e quanto sia generoso questo vino “invecchiando”

Guarda gli altri vini della cantina Fulvia Tombolini »