Già Rosso 2014: ricco, sapido ed armonioso

Avete “già” provato il nuovo Già Rosso 2014?


Come ogni anno, dall’8 dicembre la nuova annata del primo vino dell’ultima vendemmia viene rilasciata sul mercato.

 

Vi state chiedendo che cosa rende questo Già particolarmente buono?

 

Ecco il parere dell’esperto, Danilo Drocco, enologo di Fontanafredda, l’artefice di tutto.

“Già Rosso 2014 è particolarmente buono perché l’andamento climatico estivo qui in Piemonte, con temperature ed irraggiamento solare decisamente inferiori alla norma, hanno portato allo sviluppo di aromi estremamente interessanti soprattutto su dolcetto e barbera, che conferiscono al vino profumi reminescenti la ciliegia nera matura. Lo stesso andamento climatico ha posticipato la vendemmia del nebbiolo, consentendo di ottenere una trama tannica molto fine e setosa.

Dal’unione dei tre vitigni, dolcetto, barbera e nebbiolo,  è nato quindi un vino fragrante con toni fruttati decisamente superiori alla norma ed un connubio unico tra acidità e tannino, che lo rende ricco di gusti sapidi ed armonici”

 

A questo punto… non vi resta che berlo!!! Già Rosso è perfetto con tutti ed in qualsiasi occasione.

Pubblicato il da Vino Libero in News, Vino Libero News